Menu

GP ALIGP Logo 100 small

genovese, aviatore, imprenditore

Verso il "centenario": dal 14 al 16 maggio 2021 celebriamo, nel nome di uno dei fondatori, la nascita di un'impresa industriale, nata a Genova e protagonista nella storia della motorizzazione italiana.

[powr-countdown-timer id="8383fd79_1584111873"] 

GP ALIGP Logo 100 small

genovese, aviatore, imprenditore

Verso il "centenario": dal 14 al 16 maggio 2021 celebriamo, nel nome di uno dei fondatori, la nascita di un'impresa industriale, nata a Genova e protagonista nella storia della motorizzazione italiana.

[powr-countdown-timer id="8383fd79_1584111873"] 

image1L’Aero Club di Genova nasce nel 1928 quale Club Aeronautico appartenente al Reale Aero Club d’Italia (RAeCI) ad opera di Giorgio Parodi, di suo fratello e di Giorgio Profumo.

 

image0Il primo Istruttore di grande calibro fu proprio Giorgio Parodi, pilota, reduce di guerra, pluridecorato, coraggioso e abilissimo aviatore.

Tutto iniziò con un solo velivolo, una versione idro del De Havilland DH 82, il famoso biplano da addestramento britannico. La prima base, che sancì la nascita dell’aviazione sportiva genovese, venne organizzata al Lido d’Albaro che però, all’epoca, era già sede di uno dei più grandi stabilimenti balneari europei.

Successivamente, quindi, Giorgio Parodi ottenne di trasferire la sede della Reale Aero Club (denominazione successivamente modificata in RUNA – Reale Unione Nazionale Aeronautica) presso il nuovo idroscalo di Sampierdarena, nei pressi della Lanterna di Genova. La flotta, supportata da hangar e officina, si arricchì di un Caproni Ca.100 (soprannominato Caproncino) in versione idro, di un idrovolante Breda e di un velivolo anfibio.

 

Aeroclub Genova

Pin It

Copyright © 2019 -2021 Associazione Giorgio Parodi -  giorgioparodi.it. Tutti i diritti riservati.

PRIVACY E COOKIES POLICY

site maintenance: MBfabrica - Genova